Tag Archives: Cthulhu

Dirigibile

I Diari del Custode #2 – Indizi confusi

Secondo appuntamento con “I Diari del Custode”, breve riepilogo di quello che combinano i “miei” Investigatori durante le sedute de “Il Richiamo di Cthulhu”. La scorsa settimana gli Investigatori hanno avuto il loro bel da fare, tra passeggeri sospetti ed indizi criptici.

La seduta in breve

Dopo la discussione avuta da uno degli Investigatori con Erwin, il resto del gruppo decide di recarsi fuori la sua stanza per cercare di riparare e convincerlo a collaborare, dopotutto anche Erwin era amico del defunto armatore del dirigibile ed amico degli investigatori (Circostanza che sembra confermata dallo stesso Erwin, e da una lettera ed una foto rinvenute nello studio di Calvin Lancaster, appunto l’amico assassinato degli Investigatori) Erwin suggerisce agli investigatori di vedersi la mattina seguente per la colazione, vista la tarda ora. Gli Investigatori, con la forza d’animo che distingue i migliori testimoni di Geova, insistono per fargli leggere una pergamena antica in Inglese Arcaico rinvenuta nello scrittoio di Calvin. Erwin la prende offrendosi di tradurla per i PG (cosa che non farà mai, in realtà)

Sorvolando su alcuni eventi accaduti la stessa notte ( ad alcuni Investigatori è sembrato opportuno accoppiarsi nella biblioteca del dirigibile, ad altri invece abbordare delle signore in viaggio) il gruppo scopre  indagando in biblioteca che molto probabilmente Calvin ha di recente letto un libro intitolato “Magia Vera“. Questo difatti, a differenza degli altri libri della biblioteca, non è impolverato e sembra tenuto meglio degli altri. In questo tomo apprendono dell’esistenza di antichi rituali per evocare una creatura demoniaca che può volare e viaggiare nello spazio e nel tempo, che anticamente veniva impiegata per compiere omicidi e compiti simili. Scoprono inoltre che questa bestia può teletrasportarsi in qualsiasi luogo, a patto che ci siano due pareti che formano un angolo non superiore a 120°. Gli Investigatori hanno subito collegato questa notizia con la bizzarra forma delle stanze private di Calvin (le tre stanze sono di forma ottagonale) sospettando quindi che Calvin temesse un attacco di questa bestia.

Qui un ulteriore illuminazione colpisce un Investigatore: forse la tarda ora (03:00 in gioco/ 00:30 reali) forse il luogo dove si trovava (la biblioteca) gli fa tornare in mente i tarocchi che avevano trovato sulla scrivania dello studio di Calvin poche ore prima. Ricorda (con un tiro Idea fortunato) che erano allineate sul tavolo La Luna, La Stella, il 4 di denari, 3 di Spade ed il 5 di Coppe. L’altro investigatore li presente, sensitivo esperto di occultismo, ribadisce che le carte messe in quell’ordine ed in quella posizione non significano nulla. Ci deve essere quindi un altro significato che gli sfugge… e difatti continuerà a sfuggirgli per un altro bel pezzo. (Stando agli indizi distribuiti sotto forma di lettera ad inizio avventura, gli Investigatori avrebbero dovuto intuire che era un riferimento ad uno specifico libro di Calvin, “La Luna e La Stella” appunto, con un celato invito ad aprire il libro a pagina 435).

Tuttavia questo guizzo d’ingegno mancherà sino al mattino seguente… I PG si ritirano nelle loro cabine e trascorre così la prima notte a bordo del Dirigibile Mary

Cthulhu

I Diari del Custode #1- Partenza

Nel mio precedente post avevo accennato l’idea di realizzare una serie di posts dal titolo “I Diari del Custode” ispirandomi alle gesta dei “miei” Investigatori alle prese cono uno scenario per il gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu (Se non capite di cosa sto parlando, ripassino QUI). Ho deciso per questioni di tempo, ed in parte pigrizia, di farli cimentare con una avventura preconfezionata. Una volta che l’avranno portata a termine pubblicherò il sito di riferimento.

Ad ogni modo, durante la prima sessione come i più navigati sanno c’è di solito poco movimento. Si preparano le schede, si spiegano i basilari ai neofiti, si introduce lo scenario. Il gruppo di investigatori dell’occulto è molto variegato: abbiamo difatti un macchinista delle Ferrovie in pensione originario di Vercelli [sic], un Investigatore privato, un mercenario Colombiano ed una sensitiva/ballerina di Charleston [sic].

Ok, non sarà il massimo del Roleplay, ma se si iniziano a porre subito dei limiti e ad essere fiscali (se non rompiballe) anche con chi è alla prima esperienza, si rischia di rendere l’esperienza noiosa e poco divertente. La “necessità di ruolare” il personaggio dovrebbe nascere dai Giocatori, al massimo può essere sollecitata dal Custode. Per Giocatori alle prima armi chiudere un’occhio è più che necessario (spesso anche per Custodi alle prime armi).

La seduta in Breve

Finiti i preparativi, gli Investigatori salgono a bordo del dirigibile da viaggio sul quale sono stati invitati da un loro vecchio amico ed armatore dello stesso. Il viaggio avrà la durata di cinque giorni, il tempo necessario per andare da Boston a Londra. Appena dopo la cena, il viaggio viene sconvolto dall’orribile assassinio dell’amico degli Investigatori. Viene difatti ritrovato nel suo studio dilaniato in un bagno di sangue. Continue reading

Cthulhu

Il Richiamo di Cthulhu

Non so quanti dei lettori di queste pagine abbiano familiarità con il mondo horror e pre-fantascientifco immaginato da Howard Phillips Lovecraft, scrittore americano dei primi anni del ‘900, considerato assieme a Poe tra i maggiori esponenti della letteratura Horror. Immagino siano ancora meno quelli che hanno dimestichezza inoltre con i Giochi di Ruolo Pen & Paper. Forse saranno pari a zero, invece, quelli che attivamente giocano a “Il Richiamo di Cthulhu“, un gioco di ruolo pen & paper, appunto, basato sui racconti, sui romanzi e sulle storie di H.P. Lovecraft. Volendo essere super pignoli, il gioco porta lo stesso identico nome di un racconto di Lovecraft, dove in seguito al ritrovamento di una statuina raffigurante un essere mostruoso con la testa simile ad un polpo gigante con tentacoli lunghissimi sulla bocca, ali membranose ed una posa antropomorfa, il protagonista parte alla ricerca della mitologica città di R’lyeh, risvegliando dal suo sonno eterno il gargantuesco Cthulhu, divinità maligna ed antichissima.

Continue reading