La Next Gen non esiste

Becco sempre sonori fischi quando dico che “La Next Gen è una fregatura colossale” o che “La Next Gen non esiste

L’obiezione che puntualmente mi si contesta è: “Ma non lo vedi che grafica?” Si, lo vedo. Bella, per carità. Ma ci dobbiamo davvero accontentare della grafica? Nel senso: davvero la nostra idea di nuova generazione si è ridotta al solo, misero, becero miglioramento grafico? Perché in quel caso, signori miei, ho una notizia per voi: alle volte basta semplicemente programmare meglio et voilà, grafica più bella (sempre negli evidenti limiti hardware).

Precisamente quand’è che noi gamers, come ci piace tanto farci chiamare ( “mi piacciono i videogiochi “non fa abbastanza figo), abbiamo smesso di tenere in considerazione altri fattori? Che ne so… la ricerca di nuove dinamiche di gioco, l’esplorazione di nuovi approcci… quale è stato l’ultimo gioco che vi (ci) ha fatto dire “Cazzo, non si era mai vista una cosa del genere!“? Io non me lo ricordo. Specialmente su console, non ho memoria di un gioco che recentemente mi abbia colpito per il suo spirito innovatore. Fateci caso: i titoli che attualmente stanno uscendo sulle consoles Next Gen sono, nella maggior parte dei casi, titoli già usciti per le vecchie generazioni “rimasterizzati” per quella nuova. Che tradotto si legge “Hey tu! Torna qui, non abbiamo ancora preso tutti i tuoi soldi!”

E quindi via libera alle riedizioni di Resident Evil, a The Last of Us Remastered, a GTAV (che nonostante le aggiunte, è sempre GTAV). E via libera anche alle serie che non hanno più nulla da dire, e che ripropongono la solita pappa ancora ed ancora, con cambiamenti spesso marginali (si penso proprio ad Assassin’s Creed)

E allora che cos’è la Next Gen? Un semplice upgrade grafico? Tanto valeva aggiornare la GPU dei nostri PC. E se proprio ci volessimo fermare solo alla grafica, rincaro la dose (anche di fischi che mi potrei beccare) dicendo che in fin dei conti non mi sembra ci sia stato questo gran balzo in avanti in termini grafici. Provo a spiegarmi meglio, prima che inizino le urla: vi ricordate l’anno che usci la Playstation 2 (si, lo so; non era nemmeno la migliore console)? Vi ricordate il giorno che montaste la vostra prima scheda video con grafica 3D accelerata? Si? Bene. Vi ricordate anche la faccia che avete fatto vedendo le due cose all’opera? Lo ricordate lo stupore nel vedere la nettissima differenza tra il prima ed il dopo? Il cambio di generazione a questo giro è stato, al contrario, molto sfumato. Si, un miglioramento grafico c’è per carità… ma non è stato quello schiaffo sugli occhi che fu il passaggio ad esempio da PSX a PS2 o da Saturn a Dreamcast.

Ma le innovazioni, quelle vere, dove sono? Dove sono i nuovi GTA3, Metal Gear Solid 2 e 3, Silent Hill 2? Dove sono i titoli che hanno qualcosa di nuovo da dire, od almeno un nuovo modo di dirlo?

Forse, e dico forse, è ancora presto per cercare queste innovazioni nella Next Gen.

Ma viste le premesse, ad un anno dal lancio, penso si possa proprio dire che la Next Gen non esiste.

CC BY-NC 4.0 La Next Gen non esiste by Matman Blog is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.